Si è tenuta dal 6 all’8 maggio presso il quartiere fieristico di Rimini la terza edizione di Music Inside Rimini – Music, Technology, Light & Sound e Video. Tre giorni di musica, tecnologia e momenti di approfondimento.

Music Inside Rimini 2018 : 110 aziende partecipanti, otto padiglioni, 12 palchi live. Un evento unico nel suo genere con oltre 70 appuntamenti tra eventi, live show, corsi di formazione, meeting e test di prodotto. L’edizione di quest’anno ha attirato 12.000 visitatori, +20% rispetto allo scorso anno.

La protagonista dell’edizione 2018 è stata la musica con spazi dedicati ai live e ai corsi di formazione in collaborazione con Doc Servizi che ha portato al MIR artisti del panorama indie italiano e importanti ospiti nazionali ed internazionali tra i quali Morgan, Stef Burns, Supermensch con Xantoné Blacq, Dellera (Afterhours), gianCarlo Onorato, Gio Evan, Barriga, l’arpista Cecilia (sul palco dell’ultimo festival di Sanremo con Max Gazzé), Giorgieness, Slavi – Bravissime Persone, Stefano Pisetta (batterista Claudio Baglioni e Ornella Vanoni), Andrea Ra (bassista di Fabrizio Moro) e Antonio Aiazzi (tastierista dei Litfiba).

E’ stato dato spazio anche alle band emergenti con il contest Abbassa il volume! Contest di musica eccezionale promosso da Doc Live. Il contest è stato vinto dalla band romagnola The Ironsides che si è aggiudicata un contratto editoriale con Freecom e la possibilità di realizzare un tour con l’agenzia di booking Ocarina Live.

Non solo musica live, ma anche meeting su alcuni temi caldi del settore. Si è parlato del futuro della discografia italiana, di diritto d’autore e di formazione per i tecnici dello spettacolo e di sicurezza.

Durante il MIR è stata presentata anche ShowNet, rete che unisce alcune tra le maggiori cooperative di tecnici dello spettacolo, e STEA: Safety Teather Enterteniment Arts, un nuovo modello di cooperazione per la sicurezza, la produzione e la gestione di piccoli e grandi eventi.

[Fonte]